Caccia e Caccia
Benvenuto, CACCIATORE!!!!

Unisciti al forum, è facile e veloce

Caccia e Caccia
Benvenuto, CACCIATORE!!!!
Caccia e Caccia
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO

4 partecipanti

Andare in basso

CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO Empty CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO

Messaggio  Nello Gentile Mar Ott 13, 2015 3:37 pm

Nel rilascio della licenza di caccia ogni cavillo e' buono per non rilasciarla(condanne pregresse anche penali di 20 anni,con riabilitazione)....ma anche ad es. cosa successa nel mio paese....na mattina il funzionario di turno non rilascia la licenza perché venti anni prima tizio ha querelato caio....e magari entrambi a mente serena vista la scarsa gravita' del fatto hanno in seguito di comune accordo deciso di ritirare la querela.Allora se ci sono procedimenti penali in corso o anche pregressi di una certa gravita', mi sembra doveroso che non gli venga rinnovata la licenza e anche ritirare le armi e di conseguenza anche il porto d'armi.In questo caso parlerei di corretto uso della discrezionalita' quindi USO..........Al contrario nel primo caso invece parlerei di libero arbitrio dell'uso della legge quindi ABUSO da parte dell'Amministrazione.
I piu' si rassegnano e fanno cadere la cosa o per ignoranza o perché sanno che la prassi è lunga e laboriosa.Ma andando a spulciare su internet l'argomento in questione c'è chi con tenacia arriva al Consiglio di Stato e nella maggioranza dei casi ottiene il giusto responso.
Per fortuna non sono mai incappato in vicende del genere....ma se dovessi malauguratamente e consapevole di avere ragione nella richiesta sarei senza ombra di dubbio tra quelli assistiti da un avvocato del diavolo e di rivolgermi al Consiglio di Stato.
Ciao da Nello.

ps......chi meglio di Alberto potra' chiarire l'argomento?

_________________
"U cunigghiu runna nasci mori"
Nello Gentile
Nello Gentile
BARONE (=baro grosso)
BARONE (=baro grosso)

Messaggi : 3367
Munizioni : 14092
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 55
Località : Altavilla Milicia

Torna in alto Andare in basso

CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO Empty Re: CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO

Messaggio  giovanni anesa Mar Ott 13, 2015 5:38 pm

Caro Nello,indubbiamente il panorama burocratico legislativo è una palude da cui difficilmente si riesce ad uscire indenni, per un semplicissimo motivo:purtroppo, come sempre, quando il Ministero competente emette una circolare, la sopraccitata è solitamente, poco comprensibile o comunque lasciata spesso all'interpretazione del funzionario di turno; con le conseguenze del caso.... che purtroppo tutti noi conosciamo.............è L'Italia!!!!!
giovanni anesa
giovanni anesa
Cacciatore
Cacciatore

Messaggi : 330
Munizioni : 9468
Data d'iscrizione : 27.03.10
Località : Albisola Superiore

Torna in alto Andare in basso

CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO Empty Re: CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO

Messaggio  Francesco Mar Ott 13, 2015 5:48 pm

Tutto ciò mi fa un pochino tremare..... questo è  l'anno del fatidico rinnovo dopo i 6 anni e, vista la lista di papiri e visite da fare, scappa la voglia.....  Mad Mad

_________________
Francesco
-----------------
Hai voluto la bicicletta....
Francesco
Francesco
Cacciatore
Cacciatore

Messaggi : 2393
Munizioni : 12396
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 51
Località : Genova

http://cacciaenatura.altervista.org/

Torna in alto Andare in basso

CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO Empty Re: CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO

Messaggio  Nello Gentile Mar Ott 13, 2015 6:46 pm

giovanni anesa ha scritto:Caro Nello,indubbiamente il panorama burocratico legislativo  è  una palude da cui difficilmente si riesce ad uscire indenni, per un semplicissimo motivo:purtroppo, come sempre, quando il Ministero competente emette una circolare, la sopraccitata è solitamente, poco comprensibile o comunque lasciata spesso all'interpretazione del funzionario di turno; con le conseguenze del caso.... che purtroppo tutti noi conosciamo.............è L'Italia!!!!!

Questo tuo messaggio completa caro Giovanni....quanto sopra io ho scritto......ma aggiungerei che il libero arbitrio apre le porte al clientelismo e( riscrivo se mi permetti la parte finale del tuo messaggio).....con le conseguenze del caso.....che purtroppo tutti conosciamo......e' L'Italia!!!

Ciao da Nello

ps.......es. di clientelismo se mio figlio e il figlio di un Presidente commettono lo stesso reato solo mio figlio verra' processato e condannato.


Ultima modifica di Nello Gentile il Mar Ott 13, 2015 7:56 pm - modificato 1 volta.

_________________
"U cunigghiu runna nasci mori"
Nello Gentile
Nello Gentile
BARONE (=baro grosso)
BARONE (=baro grosso)

Messaggi : 3367
Munizioni : 14092
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 55
Località : Altavilla Milicia

Torna in alto Andare in basso

CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO Empty Re: CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO

Messaggio  Nello Gentile Mar Ott 13, 2015 6:48 pm

Francesco ha scritto:Tutto ciò mi fa un pochino tremare..... questo è  l'anno del fatidico rinnovo dopo i 6 anni e, vista la lista di papiri e visite da fare, scappa la voglia.....  Mad Mad

Sbagliatissimo se ti scappa la voglia......hai fatto raggiungere a loro il loro scopo
Ciao da Nello.

_________________
"U cunigghiu runna nasci mori"
Nello Gentile
Nello Gentile
BARONE (=baro grosso)
BARONE (=baro grosso)

Messaggi : 3367
Munizioni : 14092
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 55
Località : Altavilla Milicia

Torna in alto Andare in basso

CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO Empty Re: CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO

Messaggio  Francesco Mar Ott 13, 2015 7:34 pm

Shocked Shocked Resistere.....  resisteremo  Laughing Laughing Laughing 
gun

_________________
Francesco
-----------------
Hai voluto la bicicletta....
Francesco
Francesco
Cacciatore
Cacciatore

Messaggi : 2393
Munizioni : 12396
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 51
Località : Genova

http://cacciaenatura.altervista.org/

Torna in alto Andare in basso

CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO Empty Re: CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO

Messaggio  Nello Gentile Mar Ott 13, 2015 7:35 pm

Ecco bravo!!!

_________________
"U cunigghiu runna nasci mori"
Nello Gentile
Nello Gentile
BARONE (=baro grosso)
BARONE (=baro grosso)

Messaggi : 3367
Munizioni : 14092
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 55
Località : Altavilla Milicia

Torna in alto Andare in basso

CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO Empty Re: CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO

Messaggio  Nello Gentile Mar Ott 13, 2015 8:07 pm

Vedi Giovanni....l'ampia discrezionalita' è di per se al limite con il libero arbitrio.....il vero problema che mi sopraggiuge e' che il tutto e' condito dalla insindacabilita' che il funzionario di turno ha come diritto.Finche un giorno sempre per clientelismo qualcuno(pezzo grosso delle retrovie del potere) se lo leva dai coglioni (tramite reati pronti all'uso come le siringhe....reclamizzati al TG...il numero a piacere) e lo rimpiazza con un altro e cosi' via.....la storia continua.
Ciao da Nello.

_________________
"U cunigghiu runna nasci mori"
Nello Gentile
Nello Gentile
BARONE (=baro grosso)
BARONE (=baro grosso)

Messaggi : 3367
Munizioni : 14092
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 55
Località : Altavilla Milicia

Torna in alto Andare in basso

CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO Empty Re: CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO

Messaggio  giovanni anesa Mer Ott 14, 2015 5:26 pm

Carissimo Nello,la tua disquisizione sulle Italiche ingiustizie non fa una grinza, a mio avviso, il problema è l'italianissimo vezzo di produrre leggi non chiare,troppo legate alla discrezionalità ed interpretazione del singolo,con tutti i problemi che ne derivano e pensare che basterebbe un po di chiarezza,ovvero la tanto sbandierata "sicurezza del diritto"........ovvero l'aver bisogno di un avvocato per qualunque controversia ,anche la più banale.
Senza contare la miriade di interpretazioni che affliggono i possessori di armi,interpretazioni discordanti da Questura a Questura e a volte da Funzionario a Funzionario e tutto ciò per la mancanza di leggi chiare e comprensibili senza possibili interpretazioni......troppo facile!!!!!!
giovanni anesa
giovanni anesa
Cacciatore
Cacciatore

Messaggi : 330
Munizioni : 9468
Data d'iscrizione : 27.03.10
Località : Albisola Superiore

Torna in alto Andare in basso

CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO Empty Re: CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO

Messaggio  Nello Gentile Mer Ott 14, 2015 6:52 pm

giovanni anesa ha scritto:Carissimo Nello,la tua disquisizione sulle Italiche ingiustizie non fa una grinza, a mio avviso, il problema è l'italianissimo vezzo di produrre leggi non chiare,troppo legate alla discrezionalità ed interpretazione del singolo,con tutti i problemi che ne derivano e pensare che basterebbe un po di chiarezza,ovvero la tanto sbandierata "sicurezza del diritto"........ovvero l'aver bisogno di un avvocato per qualunque controversia ,anche la più banale.
Senza contare la miriade di interpretazioni che affliggono i possessori di armi,interpretazioni discordanti da Questura a Questura e a volte da Funzionario a Funzionario e tutto ciò per la mancanza di leggi chiare e comprensibili senza possibili interpretazioni......troppo facile!!!!!!

Concordo pienamente.......pero' sono convinto complice il mio carattere non proprio mite che, chi incappa nel marchingegno legislativo e ha soldi(avvocati del diavolo) e tempo a disposizione stai tranquillo che fara' in modo che le cose prendano il verso giusto .......per cose giuste Wink
Ciao da Nello.

_________________
"U cunigghiu runna nasci mori"
Nello Gentile
Nello Gentile
BARONE (=baro grosso)
BARONE (=baro grosso)

Messaggi : 3367
Munizioni : 14092
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 55
Località : Altavilla Milicia

Torna in alto Andare in basso

CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO Empty Re: CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO

Messaggio  beccacciaio Mer Ott 14, 2015 8:11 pm

salve!! chiamato personalmente in causa non posso declinare l'invito.....anche perché da circa 9 mesi mi annovero purtroppo tra quei funzionari chiamati insieme ai questori a decidere.......lo faccio utilizzando il massimo equilibrio....certo, la discrezionalità in materia è ampia e quindi spetta alla persona motivare la decisione in modo compiuto e corretto. Vi dico che i criteri sono l'affidabilità nell'uso delle armi e la buona condotta in generale....ovviamente si deve trattare di situazioni analizzate nella loro attualità senza penalizzare eccessivamente chi ha sbagliato una sola volta e/o molti anni prima. Esistono poi dei reati (furto, rapina, commessi con violenza sulle persone, ecc.) per i quali è intervenuta una condanna definitiva alla reclusione, che costituiscono una causa ostativa assoluta e permanente per il rilascio, il rinnovo o anche per la semplice conservazione della titolarità della licenza di caccia. Cercherò più in la di spiegarvi meglio la complicata materia.....Ciaaooo
beccacciaio
beccacciaio
Cacciatore
Cacciatore

Messaggi : 426
Munizioni : 9792
Data d'iscrizione : 27.03.10
Età : 58
Località : Livorno

Torna in alto Andare in basso

CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO Empty Re: CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO

Messaggio  Nello Gentile Mer Ott 14, 2015 9:57 pm

Appunto a te aspettavo Very Happy

_________________
"U cunigghiu runna nasci mori"
Nello Gentile
Nello Gentile
BARONE (=baro grosso)
BARONE (=baro grosso)

Messaggi : 3367
Munizioni : 14092
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 55
Località : Altavilla Milicia

Torna in alto Andare in basso

CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO Empty Re: CONFINE TRA L'USO E L'ABUSO

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.