Caccia e Caccia
Benvenuto, CACCIATORE!!!!

CUSTODIA DELLE ARMI A CASA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

CUSTODIA DELLE ARMI A CASA

Messaggio  Nello Gentile il Mar Dic 21, 2010 7:38 pm

Nel vademecum di E.Mori.....magistrato di cassazione afferma che le armi debbono essere custodite in maniera da non essere immediatamente disponibili.
1)....quindi l'armadietto blindato non è obbligatorio,ma consigliabile solamente(quindi non obbligatorio) in una seconda casa es.di villeggiatura che rimarebbe chiusa per piu' mesi.
2)....E.Mori afferma che si possono denunciare alcune armi presso la propria abitazione e altre per es. nella casa di villeggiatura.A me questa possibilita' è stata negata dalla locale Stazione dei Carabinieri.
3)Personalmente i fine settimana li passo in una seconda casa di mia proprieta' in campagna e a stagione venatoria conclusa mi reco al percorso caccia.....ma sono costretto ad andare al primo domicilio prendere il fucile andare al campo di tiro e riportarlo nuovamente al primo domicilio.Mi sarebbe piu' comodo portarmelo nella seconda casa ovviamente con tutti gli accorgimenti dovuti alla sua custodia.A me questa possibilita' è stata negata dalla locale Stazione dei Carabinieri......dicendomi che posso portare il fucile solo durante la stagione venatoria e in altri periodi deve essere custodito nel domicilio riportato nella denuncia.
Ma se io ho il porto d'armi.....posso portare l'arma anche a stagione conclusa.......solo che non debbo avere atteggiamento venatorio o no!!!
Personalmente penso che ci sia un po' di confusione in materia di gestione delle leggi.Addirittura nel vademecum in questione E.Mori consiglia di portarsi appresso il libretto in questione e mostrarlo alle forze dell'ordine in caso di disguidi...il che sarebbe come contrastare un medico nella prescrizione di una terapia e se usciamo per divertirci e cominciamo a qualche battibecco con le forze dell'ordine.... oh!!! il coltello dalla parte del manico loro ce l'hanno!!!!
Personalmente per evitare questioni ci rinuncio.
Ciao da Nello.

_________________
"U cunigghiu runna nasci mori"
avatar
Nello Gentile
BARONE (=baro grosso)
BARONE (=baro grosso)

Messaggi : 3366
Munizioni : 10501
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 50
Località : Altavilla Milicia

Tornare in alto Andare in basso

Re: CUSTODIA DELLE ARMI A CASA

Messaggio  beccacciaio il Mar Dic 21, 2010 9:15 pm

Nello, complimenti per la tua tempestività: era da questa mattina che pensavo a questo argomento........
1- per quanto riguarda il luogo di custodia, esso non deve necessariamente coincidere con la residenza, ma può avvenire anche in altra abitazione nella disponibilità del proprietario dell'arma, purché essa sia riposta in luogo idoneo e sicuro (quindi anche in un armadio chiuso, meglio se blindato, di una casa di campagna). Sull'argomento vedi anche quanto scritto sul sito dell'Arma Carabinieri e fallo notare (elegantemente, mi raccomando...) al tuo Comandante di Stazione, sempre che abbiano voglia di ammettere gli errori.......
2- dovunque depositata ed ovviamente denunciata ai sensi dell'art. 38 TULPS (ufficio di P.S. più vicino, nei capoluoghi la Questura, altrove il Commissariato, se presente, altrimenti il Comando Carabinieri competente territorialmente), l'arma deve essere custodita con cura evitando due eventualità: A) il facile uso da parte di persone non autorizzate (bambini, adulti non titolati, ecc.); B) l'altrettanto facile sottrazione da parte di malintenzionati.
3- ne deriva che la legge non prescrive precauzioni precise, ma si limita a disporre che la custodia deve essere diligente ed idonea ad evitare le due eventualità sopra citate. Nessun armadio blindato è pertanto obbligatorio, quindi la suddetta idoneità deve essere valutata caso per caso, prendendo in considerazione le circostanze di luogo, tempo ed altro ancora che possa essere utile. Tenerle celate alla vista delle persone, in luogo non facilmente accessibile, ad esempio avvolte in cellofan opaco o altro e riposte sopra un alto armadio, anche secondo la più recente giurisprudenza di Cassazione, è un metodo di custodia ritenuto idoneo, in quanto risponde alle più volte citate due esigenze di sicurezza. Ovviamente, l'armadio corazzato fornisce in concreto una protezione più valida, ma la legge non lo prescrive......
avatar
beccacciaio
Cacciatore
Cacciatore

Messaggi : 426
Munizioni : 6204
Data d'iscrizione : 27.03.10
Età : 53
Località : Livorno

Tornare in alto Andare in basso

Re: CUSTODIA DELLE ARMI A CASA

Messaggio  Nello Gentile il Mar Dic 21, 2010 9:27 pm

Lo faro' a Natale....pero' secondo te a caccia chiusa posso portare il fucile in campagna visto che mi verrebbe piu' comodo poi raggiungere il campo di tiro?

_________________
"U cunigghiu runna nasci mori"
avatar
Nello Gentile
BARONE (=baro grosso)
BARONE (=baro grosso)

Messaggi : 3366
Munizioni : 10501
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 50
Località : Altavilla Milicia

Tornare in alto Andare in basso

Re: CUSTODIA DELLE ARMI A CASA

Messaggio  Nello Gentile il Mar Dic 21, 2010 9:30 pm

Alberto.....ma le sentenze di cassazione diventano legge e poi applicate da tutti i giudici?

_________________
"U cunigghiu runna nasci mori"
avatar
Nello Gentile
BARONE (=baro grosso)
BARONE (=baro grosso)

Messaggi : 3366
Munizioni : 10501
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 50
Località : Altavilla Milicia

Tornare in alto Andare in basso

Re: CUSTODIA DELLE ARMI A CASA

Messaggio  beccacciaio il Mar Dic 21, 2010 9:41 pm

Nello Gentile ha scritto:Lo faro' a Natale....pero' secondo te a caccia chiusa posso portare il fucile in campagna visto che mi verrebbe piu' comodo poi raggiungere il campo di tiro?
alla tua domanda ho già risposto: lo puoi fare, purché ben custodita e denunciata nell'altra abitazione e ciò può avvenire anche per periodi limitati di tempo (ad esempio 1 mese); ovviamente, al termine, occorre ridenunciare il ritorno dell'arma presso l'originario luogo di custodia.
Il porto di fucile per uso caccia, se in corso di validità, legittima il porto del l'arma fuori dall'abitazione ove è custodita e denunciata, anche al di fuori dai periodi venatori, per esempio: A) per recarmi ad un campo di tiro a volo; B) per recarmi in una Zona Addestramento cani con sparo, ed altre situazioni similari, che legittimano altrimenti l'uso dell'arma.
Ovviamente, si deve essere in regola con la tassa di concessione governativa e soprattutto con l'assicurazione per la R.C. per danni extracontrattuali.


Ultima modifica di beccacciaio il Mar Dic 21, 2010 9:48 pm, modificato 1 volta
avatar
beccacciaio
Cacciatore
Cacciatore

Messaggi : 426
Munizioni : 6204
Data d'iscrizione : 27.03.10
Età : 53
Località : Livorno

Tornare in alto Andare in basso

Re: CUSTODIA DELLE ARMI A CASA

Messaggio  beccacciaio il Mar Dic 21, 2010 9:43 pm

Nello Gentile ha scritto:Alberto.....ma le sentenze di cassazione diventano legge e poi applicate da tutti i giudici?
no, ma costituiscono per gli altri Giudici un autorevole precedente cui rifarsi in situazioni similari.
avatar
beccacciaio
Cacciatore
Cacciatore

Messaggi : 426
Munizioni : 6204
Data d'iscrizione : 27.03.10
Età : 53
Località : Livorno

Tornare in alto Andare in basso

Re: CUSTODIA DELLE ARMI A CASA

Messaggio  Nello Gentile il Mar Dic 21, 2010 9:46 pm

beccacciaio ha scritto:
Nello Gentile ha scritto:Lo faro' a Natale....pero' secondo te a caccia chiusa posso portare il fucile in campagna visto che mi verrebbe piu' comodo poi raggiungere il campo di tiro?
il porto di fucile per uso caccia, se in corso di validità, legittima il porto del fucile fuori dall'abitazione ove è custodito e denunciato, anche fuori dai periodi venatori, per esempio: A) per recarmi ad un campo di tiro a volo; B) per recarmi in una Zona Addestramento cani con sparo, ed altre situazioni similari, che legittimano altrimenti l'uso dell'arma.
Ovviamente, si deve essere in regola con la tassa di concessione governativa e soprattutto con l'assicurazione per la R.C. per danni extracontrattuali.

Mi no!!!.....non aspetto a Natale ma domani,perche' quello che mi hai scritto con tanto di articoli a me è stato negato!!!

_________________
"U cunigghiu runna nasci mori"
avatar
Nello Gentile
BARONE (=baro grosso)
BARONE (=baro grosso)

Messaggi : 3366
Munizioni : 10501
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 50
Località : Altavilla Milicia

Tornare in alto Andare in basso

Re: CUSTODIA DELLE ARMI A CASA

Messaggio  Nello Gentile il Mar Dic 21, 2010 9:49 pm

Alberto.....ho l'impressione che questo E.Mori....aizza la gente contro le forze dell'ordine o mi sbaglio?

_________________
"U cunigghiu runna nasci mori"
avatar
Nello Gentile
BARONE (=baro grosso)
BARONE (=baro grosso)

Messaggi : 3366
Munizioni : 10501
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 50
Località : Altavilla Milicia

Tornare in alto Andare in basso

Re: CUSTODIA DELLE ARMI A CASA

Messaggio  beccacciaio il Mar Dic 21, 2010 10:06 pm

Nello Gentile ha scritto:Alberto.....ho l'impressione che questo E.Mori....aizza la gente contro le forze dell'ordine o mi sbaglio?

non conosco ne Lui, ne il suo libro, però sulle cose che ho scritto sono sicuro
avatar
beccacciaio
Cacciatore
Cacciatore

Messaggi : 426
Munizioni : 6204
Data d'iscrizione : 27.03.10
Età : 53
Località : Livorno

Tornare in alto Andare in basso

Re: CUSTODIA DELLE ARMI A CASA

Messaggio  Nello Gentile il Mar Dic 21, 2010 10:17 pm

Fuor di ogni dubbio,penso proprio che compendi come questo ci evitano grattacapi....ottimo lavoro!!!Ciao da Nello.

_________________
"U cunigghiu runna nasci mori"
avatar
Nello Gentile
BARONE (=baro grosso)
BARONE (=baro grosso)

Messaggi : 3366
Munizioni : 10501
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 50
Località : Altavilla Milicia

Tornare in alto Andare in basso

Re: CUSTODIA DELLE ARMI A CASA

Messaggio  Francesco il Mer Dic 22, 2010 11:13 am

Laughing Laughing Io stesso tengo le armi a casa di mia madre... ma ricordo che mio padre nei periodi in cui stavamo anche un mese in campagna non esitava a portarsi un fucile... anche a caccia chiusa, semplicemente comunicandolo ai carabinieri... ma erano altri tempi Rolling Eyes forse allora era ancora porto d'armi e non licenza di caccia.
Mi sembra che si siano un po' ristrette le maglie, ultimamente, e che molto sia dato alla discrezionalità dei vari commissariati e stazioni C.C.
Io comunque non esiterei a portarmelo, facendo regolare denuncia di spostamento (e questo penso non lo possa negare nessuno), visto che la casa di campagna è a 300km da dove sono denunciati ora.... Laughing

_________________
Francesco
-----------------
Hai voluto la bicicletta....
avatar
Francesco
Cacciatore
Cacciatore

Messaggi : 2393
Munizioni : 8808
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 46
Località : Genova

http://cacciaenatura.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: CUSTODIA DELLE ARMI A CASA

Messaggio  Nello Gentile il Mer Dic 22, 2010 1:54 pm

Francesco ha scritto: Laughing Laughing Io stesso tengo le armi a casa di mia madre... ma ricordo che mio padre nei periodi in cui stavamo anche un mese in campagna non esitava a portarsi un fucile... anche a caccia chiusa, semplicemente comunicandolo ai carabinieri... ma erano altri tempi Rolling Eyes forse allora era ancora porto d'armi e non licenza di caccia.
Mi sembra che si siano un po' ristrette le maglie, ultimamente, e che molto sia dato alla discrezionalità dei vari commissariati e stazioni C.C.
Io comunque non esiterei a portarmelo, facendo regolare denuncia di spostamento (e questo penso non lo possa negare nessuno), visto che la casa di campagna è a 300km da dove sono denunciati ora.... Laughing

Si Francesco.....proprio per sottolineare quello che hai centrato perfettamente che tutto ci sia dato dalla discrezionalita' dei vari commissariati e stazioni C.C......le maglie si sono oltre che ristrette anche inspessite.......finira' che in nome di una non meglio specificata "discrezionalita" a un tizio con tutte le carte in regola che si è appena trasferito in una localita' ove non è conosciuto gli si possa creare qualche problema nelle concessioni.....per il semplice fatto che non è conosciuto......allora gia' siamo alla limitazione della liberta'!!!......preferisco non andare oltre!!!
Nel mio caso che i spostamenti sono frequenti praticamente ogni fine settimana.....fare la denuncia di spostamento ogni volta diventa problematico, oltre che fastioso e questo lo capisco,anche nei confronti delle forze dell'ordine.Quindi è opportuno che io ci rinunci.Ciao da Nello.

_________________
"U cunigghiu runna nasci mori"
avatar
Nello Gentile
BARONE (=baro grosso)
BARONE (=baro grosso)

Messaggi : 3366
Munizioni : 10501
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 50
Località : Altavilla Milicia

Tornare in alto Andare in basso

Re: CUSTODIA DELLE ARMI A CASA

Messaggio  Francesco il Mer Dic 22, 2010 1:59 pm

Laughing potresti batterli per sfinimento.... Laughing dopo 700 cambi vedrai che ti danno il modo di avere una denuncia "fluttuante"... Laughing

_________________
Francesco
-----------------
Hai voluto la bicicletta....
avatar
Francesco
Cacciatore
Cacciatore

Messaggi : 2393
Munizioni : 8808
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 46
Località : Genova

http://cacciaenatura.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: CUSTODIA DELLE ARMI A CASA

Messaggio  Nello Gentile il Mer Dic 22, 2010 2:02 pm

Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy ........coltello dalla parte del manico hanno!!!!......meglio non infastidirli,anche se per diritto mi spetterebbe!!!! Wink

_________________
"U cunigghiu runna nasci mori"
avatar
Nello Gentile
BARONE (=baro grosso)
BARONE (=baro grosso)

Messaggi : 3366
Munizioni : 10501
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 50
Località : Altavilla Milicia

Tornare in alto Andare in basso

Re: CUSTODIA DELLE ARMI A CASA

Messaggio  Nello Gentile il Mar Dic 28, 2010 9:37 am

A ogni modo.....per le forze dell'ordine meno armi ci sono in giro....e meglio è!!!,anche se il sostantivo discrezione(potere che oggi hanno le forze dell'ordine in materia) che regola la concessione al porto d'armi e alla detenzione delle armi stesse è un modo o meglio "escamotage" per levare quante piu' armi in giro....e poi mi sbagliero' ma quando si parla di concessione a discrezione si apre la porta al favoritismo.Secondo me il porto d'armi ,o si concede se ci sono i presupposti previsti, o si nega se non ci sono.....punto e basta!!! altrimenti il passo da uno stato di diritto a uno stato di polizia è breve. A una maggiore chiarezza e tranquillita' nel gestire la complessa "gestione" delle armi, ci si puo' arrivare solo se le leggi in materia di fossero piu' chiare e di conseguenza soggette a meno interpretazioni. Sarebbe meglio per tutti e si eviterebbero disguidi e meno guai,sopratutto per noi che utilizziamo l'arma solo come arnese e non certo per delinquere.Ciao da Nello.


Ultima modifica di Nello Gentile il Mar Dic 28, 2010 1:40 pm, modificato 1 volta

_________________
"U cunigghiu runna nasci mori"
avatar
Nello Gentile
BARONE (=baro grosso)
BARONE (=baro grosso)

Messaggi : 3366
Munizioni : 10501
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 50
Località : Altavilla Milicia

Tornare in alto Andare in basso

Re: CUSTODIA DELLE ARMI A CASA

Messaggio  Francesco il Mar Dic 28, 2010 10:04 am

Nello Gentile ha scritto:A ogni modo.....per le forze dell'ordine meno armi ci sono in giro....e meglio è!!!,le leggi in materia di armi se fossero piu' chiare e di conseguenza soggette a meno interpretazioni sarebbe meglio per tutti e si eviterebbero disguidi e meno guai,sopratutto per noi che utilizziamo l'arma solo come arnese e non certo per delinquere.Ciao da nello.


Perfettamente d'accordo.... meglio tante armi denunciate e con possessori controllati... piuttosto che poche illegali e usate per delinquere... purtroppo attualmente ci sono parecchie della seconda categoria e sempre meno della prima.
Inoltre, non aiutano quelle armerie, apparse recentemente in TV per aver venduto armi in maniera "non regolare" Mad Mad Mad Mad Mad
Fanno aumentare il sentore di pericolosità generale della categoria....
Se prendiamo le statistiche... i numeri reali... ci sono più morti accoltellati o per armi improprie che per armi regolari. Mad Mad Mad

_________________
Francesco
-----------------
Hai voluto la bicicletta....
avatar
Francesco
Cacciatore
Cacciatore

Messaggi : 2393
Munizioni : 8808
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 46
Località : Genova

http://cacciaenatura.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: CUSTODIA DELLE ARMI A CASA

Messaggio  Nello Gentile il Mar Dic 28, 2010 10:36 am

Numeri reali alla mano ci sono molte.....ma molte morti "bianche"......che meriterebbero veramente l'apertura di inchieste.........con il lavoro si deve vivere e non morire!!!!

_________________
"U cunigghiu runna nasci mori"
avatar
Nello Gentile
BARONE (=baro grosso)
BARONE (=baro grosso)

Messaggi : 3366
Munizioni : 10501
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 50
Località : Altavilla Milicia

Tornare in alto Andare in basso

Re: CUSTODIA DELLE ARMI A CASA

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum