Caccia e Caccia
Benvenuto, CACCIATORE!!!!

scopiazzo.... Articolo pubblicato da Bresciaoggi.it su EXA2010

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

scopiazzo.... Articolo pubblicato da Bresciaoggi.it su EXA2010

Messaggio  Francesco il Lun Apr 12, 2010 3:26 pm

Brescia. Cacciatori, collezionisti, appassionati di tiro, esperti di armi... Tra gli stand di Exa 2010 si aggira un popolo vario e vasto. Si dà convegno sotto il grande capannone di Brixia Expo da ogni parte d'Italia, e pure dall'estero.
Un'occasione come quella offerta dalla Mostra bresciana delle armi sportive capita una volta all'anno, e fa niente se le novità assolute non sono tante. Nessuno si aspetta rivoluzioni tra un appuntamento e l'altro, e si sta attenti alle piccole evoluzioni che pure fanno la differenza.
Tra i 271 stand, d'altra parte, c'è di tutto. Si cercano – e si trovano – persino pezzi di ricambio per carabine, pistole, doppiette ormai fuori produzione. Marino è un giovane veronese che si aggira nello stand Swarowski Optic e prova un visore notturno. Da qualche anno non salta un'edizione, e tralascia il cognome perchè chissà come la prenderanno i suoi concittadini quando dice che «Exa è meglio di Vinitaly, di vino ne abbiamo tanto e lo troviamo dappertutto, questa invece è un'occasione unica».
È un cacciatore come Roberto Botturi, che viene dalla Toscana, da Pieve Santo Stefano e osserva una carabina Piotti calibro 22 che gli fa gola. «Da noi si fa soprattutto la caccia agli ungulati – spiega – e sarebbe l'arma adatta». Intanto l'ha vista, ne ha scoperto le caratteristiche, «poi si vedrà». Il prezzo, per lui, non è proprio abbordabile, ma alla passione non si comanda.
IL PORDENONESE Angelo Lovisa, invece, da appassionato di armi, guarda fucili d'ordinanza della Seconda guerra mondiale. «Si possono portare a casa anche con 500 euro e hanno un fascino tutto loro», dice mentre confessa che se fosse un cacciatore li userebbe anche per andare a caccia.
«Belle doppiette, fatte a mano e con incisioni al laser», fa Alessandro Saturnini mentre osserva con attenzione alcuni pezzi nello stand Breda. Fa l'armiere, è uno che se ne intende. Viene a Exa da 28 anni, in pratica dalla seconda edizione e si rammarica un pò a non vedere alcune firme di prestigio. «Ci sono Bernardelli, Beretta... mancano Zanotti, Perugini, che hanno ridotto il personale e si tengono i loro clienti selezionati». Parla della produzione inglese che scarseggia per mancanza di personale qualificato e «la cosa va a nostro vantaggio che costruiamo fucili anche per loro». In ogni caso, «Exa resta una fiera bellissima ed è sempre un piacere venirci».
Sandro e Pierfrancesco, due pavesi, divorano con gli occhi una carabina Remington. «È la migliore per qualità prezzo - fa Sandro -, è robusta e spara benissimo, altre dello stesso livello costano il doppio e non vanno meglio». Confessa che ne ha tre e magari non gliene dispiacerebbe una quarta. I marchi prestigiosi neanche li guarda. «Tutti sognano i Perazzi - dice -, ma non sono certo per tutte le tasche». Meglio accontentarsi, senza rinunciare alla qualità.
Del mestiere è Quirino Renzi di Terni, che produce calibri in una fabbrica militare. A Exa confessa di venire da sempre e di conoscere la Valtrompia come le sue tasche. Guarda le riproduzioni di Pedersoli, dai costi «non proibitivi» eppure «bellissime».
Un'arma «va vista anche per la parte meccanica e balistica - dice - e Pedersoli ha creato una nicchia di mercato invidiabile. Ha capito che le armi non si valutano solo per il loro utilizzo ma anche come opere d'arte».
LA PASSIONE di Gianni Zanusso, invece, sono i combinati Rizzini. È un trevigiano alla prima volta a Exa, gira per gli stand da quattro ore e ha un'espressione di meraviglia stampata sul viso. «È una fiera bella e completa - dice -, ci sono armi da collezione, da sport, da caccia». Ma da appassionato di caccia agli ungulati - «vorrei farla se avessi più tempo» -, si è fermato davanti a quei sovrapposti che «sono due armi in una».
Davanti allo stand di un noto marchio bresciano, il genovese Giancarlo Rezzetto resta un pò perplesso, invece. «Sono belle armi - osserva -, ma ho sentito che da quando la fabbrica ha avuto difficoltà economiche ed è cambiata la proprietà alcune parti vengono prodotte in Turchia». Intanto i vicentini Roberto Calli e Luca Federle si lustrano gli occhi davanti a un set di quattro calibri Perazzi. «Venire qui valeva proprio la pena - dicono -, non potremmo mai permetterci questi pezzi unici che valgono più di una casa, ma ammirarli è sempre un piacere». Pure le doppiette possono essere opere d'arte. E il popolo di Exa lo sa.

Mimmo Varone
avatar
Francesco
Cacciatore
Cacciatore

Messaggi : 2393
Munizioni : 8928
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 46
Località : Genova

http://cacciaenatura.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: scopiazzo.... Articolo pubblicato da Bresciaoggi.it su EXA2010

Messaggio  Nello Gentile il Ven Dic 31, 2010 2:59 pm

Pensate un po' se non esistesse EXA.....il mondo venatorio gia' in crisi......da dove dovrebbe prendere la linfa per cercare di reagire contro un sistema governativo che vuole che l'Italia diventi o per meglio dire rimanga......il paese delle domandine previa raccomandazione che non si perdano per strada e carta bollata.Le armi......se gestite da leggi chiare sono un indotto economico per l'Italia......che potrebbe far sicuramente cambiare qualcosa in termini di risorse umane.....ma per qualcuno meglio che le cose rimangano cosi'.Lo stesso messaggio penso che lo riscrivero' in occasione di EXA 2011.Ciao da Nello.

_________________
"U cunigghiu runna nasci mori"
avatar
Nello Gentile
BARONE (=baro grosso)
BARONE (=baro grosso)

Messaggi : 3366
Munizioni : 10621
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 50
Località : Altavilla Milicia

Tornare in alto Andare in basso

Re: scopiazzo.... Articolo pubblicato da Bresciaoggi.it su EXA2010

Messaggio  beccacciaio il Ven Dic 31, 2010 6:28 pm

per chi ama le armi da caccia, anche solo vederle, capirle meglio, apprezzarle, una visita all'exa di brescia è quanto di meglio; io purtroppo, nonostante l'abbia programmata diverse volte, poi, non sono mai riuscito a concretizzarla.
avatar
beccacciaio
Cacciatore
Cacciatore

Messaggi : 426
Munizioni : 6324
Data d'iscrizione : 27.03.10
Età : 54
Località : Livorno

Tornare in alto Andare in basso

Re: scopiazzo.... Articolo pubblicato da Bresciaoggi.it su EXA2010

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum